Progetti

PROGETTO SCUOLABA SARONNO©

Il Progetto Scuolaba Saronno prevede la presa in carico intensiva, globale e individualizzata di bambini con diagnosi di Disturbo dello Spettro Autistico di età compresa tra i 2 e i 6 anni.

Presa in carico intensiva, globale e individualizzata di bambini con diagnosi dello Spettro Autistico di età compresa tra i 2 e i 6 anni.

Finalità Generali

Obiettivi Specifici

Teoria di Riferimento

L’Analisi del Comportamento Applicata è una scienza dedita a comprendere e migliorare comportamenti umani socialmente significativi.

Si basa su comportamenti oggettivamente definiti e osservabili e su procedure derivate da un ristretto numero di principi basici del comportamento.
Mira a portare cambiamenti comportamentali sostanziali, duraturi nel tempo e generalizzabili a comportamenti e situazioni non direttamente trattati dall’intervento iniziale.

L’ABA usa i metodi dell’indagine scientifica: descrizione oggettiva, quantificazione dei dati e esperimenti controllati, dimostrando, così, una relazione pertinente tra l’intervento e i miglioramenti comportamentali avvenuti (Cooper J. O., Heron T. E., Heward W. L., Applied Behavior Analysis, 2007).

Modalità e Tempi

I bambini sono seguiti all’interno di un centro per 2 ore al giorno, dal lunedì al venerdì (10 ore settimanali) da settembre a luglio, in rapporto 1:1 con l’educatrice.

Inoltre vengono offerti:

Il progetto educativo viene costruito dopo una valutazione da parte della pedagogista e, se necessario, dopo un’osservazione della logopedista, della psicologa e del neuropsichiatra.

 


 

PROGETTO KOKORO

Il Progetto KoKoRo intende occuparsi dei bisogni espressi dai soggetti con sindrome di Asperger. La sindrome di Asperger, l’autismo ad alto funzionamento (HFA) e i DGS-NAS (Disturbi Generalizzati dello Sviluppo Non Altrimenti Specificato) fanno parte dei Disturbi Generalizzati dello Sviluppo o Disturbi dello Spettro Autistico (DSM-5, giugno 2014).

Finalità Generali

Obiettivi Specifici

Le aree che verranno indagate e su cui si costruirà il progetto educativo sono:

Modalità e Tempi

Al bambino e alla famiglia vengono offerti:

La frequenza e la durata degli incontri verranno stabiliti in seguito ad una valutazione iniziale effettuata dalla pedagogista.

Le attività educative verranno svolte individualmente con l’educatrice o in piccolo gruppo; all’interno del centro o all’esterno a seconda degli obiettivi da perseguire.
Il progetto educativo verrà costruito partendo dai bisogni del bambino in seguito alla valutazione pedagogica e, dove necessario, anche psicologica e logopedica.